Sara Abriola



Corsi di di tastiere e propedeutica musicale

Sara Abriola ha studiato pianoforte presso il conservatorio J.Tomadini di Udine dove ha conseguito il diploma di laurea Biennale specialistica in pianoforte nel 2016 con 110/110 e lode. Ha seguito numerose masterclass negli anni con Maestri quali Daniel Rivera e Riccardo Risaliti. In seguito ad audizione, ha studiato, durante l'esperienza Erasmus, presso l'Accademia di Liszt di Budapest. Ha lavorato come insegnante di pianoforte, solfeggio e propedeutica presso numerose
scuole di musica e scuole dell'obbligo del territorio. Ha inoltre vinto il concorso per correpetitore di pianoforte complementare presso il conservatorio J.Tomadini, dove ha collaborato all'insegnamento della materia nell'a.a. 2013/4 e 2017/2018 . Ha conseguito il diploma nella metodologia Willems per l'educazione musicale e seguito alcuni seminari di varie metodologie di propedeutica e body percussion. Ha inoltre studiato canto leggero per anni sotto la guida della Maestra Sabrina Roman.

Il percorso è aperto a tutti, dai 3 anni di età in poi, e prevede delle lezioni in cui la musica verrà vissuta dai bambini, non "insegnando", ma "educando", partendo dal loro vissuto per risvegliare l'istinto ritmico e melodico e sviluppare orecchio e sensibilità musicale, innati in ognuno di noi. Il bambino entrerà in contatto con tutte le componenti musicali prima inconsapevolmente, poi via via con sempre maggior consapevolezza e padronanza. Lo scopo, quindi, è musicalizzare i bambini in modo che diventino i sensibili ascoltatori del domani, oltre che dei musicisti competenti: infatti questo percorso prepara ad affacciarsi a qualsivoglia strumento, passando per il Piacere di fare musica e di esprimersi interamente, con la voce e con il corpo.

Il corso di strumento invece, porta bambini,ragazzi e adulti a conoscere la tastiera profondamente, non solo come mezzo per suonare brani di qualsivoglia stile e/o autore ma anche per esprimere se stessi, inventare, trovare e tradurre anche proprie melodie, perché la musica va vissuta, cercata e conosciuta fino in fondo.